Commercialista per Ente no profit e per onlus

Commercialista per Ente no profit e per onlus 2019-01-21T14:17:57+00:00

Quando inizia l’attività della tua onlus …

Vuoi attivarti nel sociale e ti serve il commercialista per un ente no profit? Desideri dare vita a un Ente no profit o a una Onlus? Ti aiuteremo a scegliere il “vestito giuridico” appropriato per il tuo progetto, occupandoci di tutti gli adempimenti necessari per l’avvio dello scopo sociale: dall’analisi di fattibilità alla predisposizione dello statuto, alla definizione dei rapporti fra i soci e al completamento delle pratiche amministrative conseguenti.

Ci occupiamo, con passione e competenze approfondite, di Associazioni riconosciute e non, Enti no profit, Onlus, Organizzazioni di Volontariato, Cooperative Sociali, C.R.A.L., Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche e Associazioni di Promozione Sociale, analizzando le varie leggi specifiche destinate a regolare il Terzo Settore.

Quando l’attività è avviata…

SERVIZI CONTABILI PER IL TUO ENTE NO PROFIT E PER LA TUA ONLUS

Offriamo alle Associazioni no profit e alle Onlus sia un servizio completo di tenuta della contabilità generale, che una consulenza sulle registrazioni extra contabili per gli enti che operano al loro interno, grazie a professionisti dedicati che ti affiancheranno fino all’elaborazione e alla redazione del bilancio di esercizio o del rendiconto economico-finanziario.

SERVIZI DI CONSULENZA E PROGRAMMAZIONE GESTIONALE

Ti aiutiamo a tenere sempre sotto controllo l’attività dell’Ente no profit e della Onlus per consentirti di effettuare in ogni momento la scelta ottimale, attraverso:

  • la preparazione personalizzata di business plan;
  • lo studio e la rendicontazione di progetti;
  • l’implementazione della contabilità analitica;
  • l’elaborazione di bilanci infrannuali e simulazioni contabili;
  • la predisposizione e l’analisi del bilancio d’esercizio;
  • la predisposizione e l’analisi del rendiconto economico-finanziario.

SERVIZI FISCALI

Eseguiamo la predisposizione delle dichiarazioni fiscali, dell’Associazione no profit o della Onlus, con la massima accuratezza e competenza, analizzando ogni singola fattispecie, per sfruttare le possibilità offerte dalla normativa fiscale massimizzando i tuoi benefici.

Ti garantiamo, inoltre, la consulenza e l’aggiornamento continuo sulle innumerevoli novità normative in campo fiscale e tributario, anche attraverso la redazione di circolari esemplificative.

SERVIZI TRIBUTARI

Ti assistiamo nei rapporti dell’Ente no profit o della Onlus con gli uffici dell’Amministrazione Finanziaria, sia per prevenire l´insorgere di controversie, sia per la gestione e la migliore soluzione delle stesse.

Curiamo, altresì, il patrocinio delle controversie avanti le competenti Commissioni Tributarie, studiando la strategia difensiva più adatta alla singola fattispecie.

E ora una nota di interesse più generale: conosci le differenze tra Ente no profit e Onlus?

L’Ente no profit è costituito da persone che decidono di collaborare insieme avendo uno scopo comune. La dicitura no-profit deriva dall’unione di “non” con “profit” e si utilizza per indicare le organizzazioni che operano senza scopo di lucro, cioè senza l’obiettivo del profitto.

Questo non significa che l’ente non generi frutti economici: può produrre un attivo ma la differenza sostanziale è che questo guadagno non si traduce in profitto, cioè non viene distribuito tra gli associati.

I soldi ricavati vengono messi da parte e reinvestiti per finanziare le attività dello stesso ente, per raggiungere i suoi obiettivi primari.

L’ONLUS, Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, svolge attività senza scopo di lucro, ma all’interno della categoria No Profit, l’ONLUS si differenzia dagli altri Enti per i destinatari dell’attività svolta, che sono terzi e non i soci o gli iscritti dell’Associazione stessa.

Un Ente No Profit, per essere riconosciuto come ONLUS deve rispondere a determinati requisiti, come previsto dall’art. 10 del d. lgs. 460/97:

  1. Deve perseguire uno di questi scopi: assistenza sociale e socio sanitaria; assistenza sanitaria; beneficenza; istruzione; formazione; sport dilettantistico; tutela, promozione e valorizzazione delle cose di interesse artistico e storico; tutela e valorizzazione dell’ambiente; promozione della cultura e dell’arte; tutela dei diritti civili; ricerca scientifica di particolare interesse.
  2. Deve costituirsi mediante Statuto o Atto Costitutivo, utilizzando la forma della scrittura privata autenticata o certificata o dell’atto pubblico.
  3. Deve iscriversi nell’apposita “Anagrafe unica delle ONLUS” istituita presso il Ministero delle Finanze e, a seguito dell’esito positivo della registrazione, l’Associazione godrà di una serie di privilegi e agevolazioni di natura fiscale.